Una proposta di legge per diminuire il carico fiscale a chi assume colf e badanti

29 marzo 2016

Chi assume una badante e versa regolarmente i contributi dovuti potrebbe essere facilitato, questo è il senso della proposta di legge che intende diminuire il carico fiscale per chi si avvale di collaboratori familiari.

La deducibilità dei contributi previdenziali per i lavoratori domestici aumenterebbe da 1.549 a 2 mila 500 euro e il massimale detraibile per l’assistenza di persone non autosufficienti si alzerebbe da 2 mila 100 a 4 mila euro, prevedendo inoltre l’aumento da 40 mila a 50 mila euro, del tetto di reddito entro il quale è possibile usufruire dello sconto. »

Assistenti famigliari: Manuale operativo e consigli per migliorare l’approccio con la persona anziana

30 ottobre 2015

Questo piccolo manuale, nato dal progetto “ESSERCI: Istituzioni e volontariato in rete per sostenere l’autonomia degli anziani”: Azione “Badanti persone di famiglia” ha la finalità di aiutare gli assistenti famigliari, attraverso indicazioni e consigli che gli permetteranno di migliorare la propria professionalità, per curare con sempre maggiore attenzione ed efficacia la persona anziana. »

Incontro pubblico – 8 OTTOBRE 2015 – ORE 9,30

6 ottobre 2015

Incontro Pubblico  8 ottobre 2015 – sede municipale .“Legge Regionale 25 maggio 2015, n. 15 (Interventi a favore del lavoro di assistenza e cura svolto dagli assistenti familiari): adempimenti ed opportunità per il territorio” »

CCNL Lavoratori Domestici: stipendi base

29 agosto 2015

Ecco gli stipendi base per le 8 categorie previste dal Contratto Collettivo Nazionale per i Lavoratori Domestici.
Il contratto nazionale inquadra i lavoratori in otto livelli, a seconda delle mansioni che svolgono. La “scala” parte dai collaboratori domestici alle prime armi e arriva a chi, dopo un’adeguata formazione professionale, assiste persone non autosufficienti.

»

Il lavoro di assistente familiare

29 agosto 2015

Il lavoro di assistente familiare rientra nella categoria del lavoro domestico alla cui normativa fa riferimento.

Il codice civile (capo II, articoli 2240 a 2246) definisce genericamente quale rapporto di lavoro domestico quello avente ad oggetto la prestazione di servizi di carattere domestico; ai sensi della legge n. 339/58 il lavoratore domestico è colui che presta la propria opera per il funzionamento della vita familiare.

»

L.R. n.15 del 19 maggio 2015 – Interventi a favore del lavoro di assistenza e cura degli assistenti familiari

19 agosto 2015

La Lombardia ha varato la prima legge regionale sul lavoro di cura delle persone al domicilio. La legge della Regione Lombardia intende qualificare il lavoro degli assistenti famigliari, contrastare il lavoro sommerso e irregolare, sostenere le famiglie e le persone assistite sia economicamente che attraverso il supporto di azioni di orientamento e consulenza.

»

Occuparsi del paziente anziano affetto da demenza

13 agosto 2015

Il lavoro di cura a domicilio rappresenta un fenomeno in crescente diffusione nella nostra società, essendo sempre più numerose le famiglie che si trovano a dovere ricorrere all’aiuto di terzi per la cura di un familiare anziano molto spesso affetto da demenza.  »

Corsi di formazione per assistenti di famiglia

12 agosto 2015

Sono terminati due corsi di formazione per Assistenti di Famiglia organizzati dalla Fondazione “Varni Agnetti” onlus nell’ambito del progetto “ESSERCI: Istituzioni e volontariato in rete per sostenere l’autonomia degli anziani” .

Continua sino a settembre 2015  l’attività formativa al domicilio delle famiglie.

Per saperne di più chiama la Fondazione “Varni Agnetti” onlus al seguente numero: 0383/940650
oppure invia una mail a esserci.varniagnetti@gmail.com.

 

Contributi per persone fragili (Regione Lombardia)

12 agosto 2015

Regione Lombardia sostiene le famiglie fragili con contributi e interventi destinati alla cura di anziani non autosufficienti, persone con disabilità, minori vittime di violenza, persone affette da gioco d’azzardo.
Qui di seguito i contributi di cui è possibile beneficiare, dove e come presentare domanda »

Come formalizzare l’assunzione di una badante o di un assistente famigliare

12 agosto 2015

A partire dal 29 gennaio 2009 la comunicazione di assunzione deve essere presentata all’Inps entro le ore 24 del giorno precedente (anche se festivo) a quello di instaurazione del rapporto di lavoro. La comunicazione ha efficacia anche nei confronti dei Servizi competenti, del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (Inail), nonché della Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo.

»

Come assumere una badante o un’assistente famigliare

12 agosto 2015

Assumere una badante o un’assistente famigliare è semplice. Il tutto si può fare in poco tempo. Ecco le modalità. Come per qualsiasi altro lavoratore, l’assunzione si articola in alcuni semplici passaggi: presentazione dei documenti del lavoratore, accordo sulle condizioni di impiego; stipula del contratto di lavoro, comunicazione dell’assunzione (INPS). »

Banca Dati Assistenti Famigliari della Comunità Montana Oltrepò Pavese

11 agosto 2015

Cos’è la “Banca dati degli/delle assistenti famigliari”? E’ un elenco che raccoglie i nominativi dei lavoratori/lavoratrici che, provvisti/e di adeguati requisiti, intendono proporsi alle famiglie come assistenti familiari per l’attività di cura e assistenza alle persone che si trovano in condizioni di fragilità.

»

Come comportarsi con i malati di Alzheimer

7 agosto 2015

GLI ACCORGIMENTI DA ADOTTARE con il MALATO di ALZHEIMER

Chiudere a chiave armadi e cassetti (anche della cucina se possibile), lasciandone a disposizione del malato solo un paio in cui egli possa liberamente riporre, cercare o nascondere la sua roba;

»

Comunicato stampa progetto “ESSERCI”

6 agosto 2015

La Fondazione Varni Agnetti ONLUS è, insieme a Fondazione San Germano, Comunità Montana Oltrepò Pavese, Consorzio Cooperative Genos e Comune di Zavattarello, partner del progetto “ESSERCI: Istituzioni e volontariato in rete per sostenere l’autonomia degli anziani” realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo e con il supporto tecnico di CE.LI.T. »

Sportello Mutuo Aiuto (Godiasco Salice Terme)

6 agosto 2015

La Fondazione Varni Agnetti ONLUS di Godiasco, nell’ambito delle attività previste dal progetto “ESSERCI: Istituzioni e volontariato in rete per sostenere l’autonomia degli anziani” realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo, avvierà a partire dal 9 febbraio 2015 lo Sportello “Mai più soli”. »

Azione Progetto ESSERCI: “Badanti: persone di famiglia”

6 agosto 2015

La popolazione over 65 del territorio è in aumento e, di conseguenza, sta aumentando anche il numero di badanti (assistenti famigliari), spesso immigrate, che prestano assistenza presso il domicilio della persona anziana, evitando così il trasferimento in una struttura protetta.Una soluzione a prima vista ottimale poiché permette all’anziano di restare in un ambiente conosciuto (casa sua), di mantenere le proprie abitudini, di muoversi, quindi, all’interno di un microcosmo animato da relazioni consolidate dalla quotidianità. »

Sportello Mutuo aiuto (Ponte Nizza)

6 agosto 2015

La Fondazione Varni Agnetti ONLUS di Godiasco, nell’ambito delle attività previste dal progetto “ESSERCI: Istituzioni e volontariato in rete per sostenere l’autonomia degli anziani” realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo, avvierà a partire dal 3 giugno 2015 lo Sportello “Mai più soli”. »